Insecure Men – Insecure Men [Fat Possum, 2018]

Insecure-Men_coverSaul Adamczewski dei Fat White Family, reduce dagli abissi della tossicodipendenza e da quelli non meno impegnativi della riabilitazione, ha messo su, col prezioso aiuto dell’amico e compagno Ben Romans-Hopcraft (Childhood), il progetto degli Insecure Men, che col tempo è diventato un vero e proprio collettivo di musicisti, aperto e mutevole (in un recente concerto alla Scala di Londra si sono presentati in nove). Il loro biglietto da visita, pubblicato a fine febbraio dai tipi della Fat Possum, è questa luminosa gemma di pop psichedelico dal sapore spectoriano, che alterna con scioltezza nenie barocche e drogate (Ulster), ballate acidamente oniriche (Subaru Nights), turgidi pop-rock coperti di lustrini (Mekong Glitter), pezzetti di funk che incrociano la new wave più commerciale con deviato gusto gotico (Teenage Toy), e un sacco di altre belle cosine.

Il tutto è arrangiato con curiosità e maestria, stendendosi sopra al disco un’aura di fine artigianato pop formatosi nelle botteghe di grandi caposcuola come Barrett, Bowie, XTC. Compiendo un ardito balzo in avanti, al qui e ora, potremmo accostare il disco alle opere di quel geniaccio di Jacco Gardner o, per le cose più acide e oscure, a quelle degli Acid Baby Jesus. Sono i sintetizzatori i grandi padroni delle scene, qua dentro, accompagnati dai cinguettii dello xilofono, dalle altezze di un sax che pare uscito da un vecchio film d’amore, da un basso pulsante che funkeggia appena può e da una chitarra che sa ruggire e farsi arma discreta. Esotismo e romanticismo, eleganza pop che amoreggia coi bassifondi e l’immondizia: è su queste niente placide e insicure stradelle che si muove “Insecure Men”, un disco che affascina e si appiccica addosso come le calde giornate di agosto, e che farà una gran fatica a uscirvi di testa.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.