Una mattina, la cassettina

Stamattina, in zona dormiveglia, il mio cervello ancora rattrappito ma già in qualche maniera facente fiamme, ha iniziato a partorire ricordi sonori, frammenti di canzoni. Non una canzone, come spesso accade, ma quattro pezzi uno dietro all’altro. Allora mi sono alzato, ho preso i frammenti, li ho ricomposti e ne ho fatto una «cassettina», senza nessun obiettivo se non quello di sentire come suonavano insieme (spoiler: un casino); e poi quell’altro di obiettivo, sempre presente, di creare materiale scritto casuale per la memoria del me futuro (not «the type of memories that turns your bones to glass», not them, but close to them): per ricordare, un dì, ciò che la mia mente volle partorire in quella fredda, fottuta e già troppo assolata mattina di febbraio.

5 pensieri riguardo “Una mattina, la cassettina

  1. Ma la cassettina? Era questa musica che si ascolta nel canale o la devi ancora postare?
    Sai a me piace molto la musica delle cassette e anche dei vinili. La musica con i difetti e i graffi, e poi la musica sporca di una volta, quella suonata con strumenti veri e non col virtuale.

    Mi piace

    1. Erano questi quattro pezzi sul tubo: continuo a chiamarle così ma non registro vere cassettine da un bel po’ di tempo (più o meno da quando non ho più uno stereo con le cassette in macchina). Anche me piace il vinile, ma ascolto musica su qualsiasi formato, senza preclusioni. Ti assicuro poi che c’è musica sporca e suonata con veri strumenti ancora oggi, e in grande quantità, non c’è bisogno di scomodare la nostalgia di quel che è stato.

      Piace a 1 persona

        1. Oh sì i Goat li ho già ascoltati e mi mandano in trip anche loro.
          Io ascolto di tutto, non ho limiti di genere. Quindi puoi propormi di tutto. 😊
          L’ultima volta ho preso un cd dri Clash dove c’erano registrazioni grezze, robe da studio anvora non raffinate. Insomma è stato bello sentirli in quel modo. Oppure l’amico di Kurt che ha messo le audiocassette dei loro demo online e si ascoltano i Nirvana dei primi tempi, con tutti difetti ed errori annessi. Stupendi anche loro.
          Adesso vado a spulciare il tuo elenco dell’anno scorso. Grazie comunque, sei molto gentile ed è bello sapere che c’è qualcuno che dà molta importanza alla musica 😉

          Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.