Pile – The Soft Hands of Stephen Miller: il singolo e il videoclip

Io ve lo dico. Bisogna che vi ascoltiate i Pile. Da qui in giù fino al primo disco, “Demonstration”, o partendo da lì e risalendo su su fino a quello nuovo, che uscirà il 3 maggio su Exploding in Sound e s’intitolerà (s’intitola già) “Green and Gray”. Avete tempo. Io ve l’ho detto.

(chi cazzo è Stephen Miller? Un fascista. Consigliere politico di Donald Trump)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.