Devil Master – Satan Spits on Children of Light [Relapse, 2019]

Mischiare il black metal e un pizzico di trash con del buonissimo e (in)sanissimo punk hardcore, questa la formula d’esordio dei grotteschi diavoli di Filadelfia. Forse non è nemmeno una cosa troppo originale (ma qui chiedo l’aiuto del pubblico, ché io col black metal e col trash ci faccio davvero poco, se non proprio zero assoluto), però devo dire che suona fresca, esaltante e altamente tossica; e per qualche ragione mi pare la sola cosa sensata da ascoltare oggi, la colonna sonora perfetta per una giornata di consultazioni.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.