Sterbus – Real Estate/Fake Inverno [autoprodotto / Zillion Watt, 2018]

sterbus_real-estate_fake-inverno_cover

Non sempre e non tutto può essere lasciato al caso e al libero fluire delle cose. A volte, ci vuole disciplina (?). Allora ho fatto così: ho preso la cartella piena zeppa di mp3, l'ho messa sulla pennetta piena zeppa di mp3 e l'ho ficcata nello stereo della macchina. Ma non era abbastanza. «Un viaggio, … Leggi tutto Sterbus – Real Estate/Fake Inverno [autoprodotto / Zillion Watt, 2018]

Shogun and the Sheets – Hold on Kid/Pissing Blood 7″ [What’s Your Rupture?, 2018]

Shogun and the Sheets_Hold on Kid_cover

La brutta notizia è che i Royal Headache sono andati, fine della corsa, stop. Due dischi e via, giusto il tempo di farci accarezzare le alte vette. La buona notizia è che il loro cantante, tale Shogun, non se l'è sentita di star fermo a girarsi i pollici e ha messo su questo gruppo, gli … Leggi tutto Shogun and the Sheets – Hold on Kid/Pissing Blood 7″ [What’s Your Rupture?, 2018]

Institute – Subordination [Sacred Bones, 2017]

Institute_Subordination_cover

Il secondo album dei texani Institute va messo nel cassetto delle cose più fastidiose (in senso buono, se mi capite) e arroganti ascoltate nel 2017, insieme ai dischi di Uniform e Dead Cross. Le coordinate cadono ancora una volta dalle parti di un anarcho-punk alla Crass, la cui vena barricadera è appena mitigata, ma inspessita … Leggi tutto Institute – Subordination [Sacred Bones, 2017]

Oneida – Romance [Joyful Noise, 2018]

Oneida_Romance_cover

Era iniziata mesi fa, come una recensione seria e approfondita con tanto di retrospettiva sulla discografia degli Oneida, ed è finita immancabilmente a tarallucci e vino. Vorrei però insistere sulla serietà della cosa almeno per qualche riga e iniziare enumerando due fatti veri, inconfutabili: 1) sono anni che non ascolto un disco degli Oneida come … Leggi tutto Oneida – Romance [Joyful Noise, 2018]

Repost: The Peawees – Leave it Behind [Wild Honey, 2011]

THE PEAWEES_Leave it Behind_cover

[questa recensione è stata scritta nel 2011, quando il disco uscì, e pubblicata sulla prima versione di Loud Notes. In occasione dell'uscita del nuovo album dei Peawees (notizia) ho deciso di editarla e di ripubblicarla qui - eliminandola da là. Da ora in avanti tutti i post ripescati dal vecchio blog saranno preceduti dal tag «Repost:»] … Leggi tutto Repost: The Peawees – Leave it Behind [Wild Honey, 2011]

Spiritual Cramp – Police State EP [Deranged, 2018]

Spiritual Cramp - Police State_cover

Ecco, loro. Avevo bisogno esattamente di una band così, oggi. Loro sono gli Spiritual Cramp, vengono da Frisco e non hanno una pagina sul social monopolista blu (applausi). Hanno, invece, questo nome aggressivo che pare uscito dagli anni Ottanta, quelli hardcore punk, e in effetti viene proprio dagli anni Ottanta, ma da una canzone dei … Leggi tutto Spiritual Cramp – Police State EP [Deranged, 2018]