Un libro e un disco: «Santuario» di William Faulkner e «John Lee Hooker’s World Today» di Hugo Race & Michelangelo Russo

William_Faulkner__Santuario__cover

La chiamerò rubrica, ma voi non crediate che mi metta a seguire una qualche temporalità predefinita, che possa venirne fuori con questa cosa ogni tot. No. Lo farò solo quando i neuroni si sentiranno di fare questi dannati e strampalati collegamenti. E questa volta, la prima qui sul blog (ne ho fatti altri nella vita, … Leggi tutto Un libro e un disco: «Santuario» di William Faulkner e «John Lee Hooker’s World Today» di Hugo Race & Michelangelo Russo

Oneida – Romance [Joyful Noise, 2018]

Oneida_Romance_cover

Era iniziata mesi fa, come una recensione seria e approfondita con tanto di retrospettiva sulla discografia degli Oneida, ed è finita immancabilmente a tarallucci e vino. Vorrei però insistere sulla serietà della cosa almeno per qualche riga e iniziare enumerando due fatti veri, inconfutabili: 1) sono anni che non ascolto un disco degli Oneida come … Leggi tutto Oneida – Romance [Joyful Noise, 2018]

I tormentoni dell’estate 2018 | #cassettine #loudnotes

Cosa volete che vi introduca? È la cassettina (sì, voglio ostinarmi a chiamarla così) dei tormentoni estivi, tutto qui. I quali, in realtà, non sono tormentoni in senso letterale: non passano per radio come fossero odiose e ripetitive pubblicità e, quindi, non tormentano proprio nessuno. Sono, piuttosto e molto più umanamente, dei brani che suonano … Leggi tutto I tormentoni dell’estate 2018 | #cassettine #loudnotes

FACS – Negative Houses [Trouble in Mind, 2018]

Facs_Negative Houses_cover

I FACS sono i Disappears praticamente (nel senso che sono proprio loro tre: Brian, Jonathan e Noah, meno il fuggitivo Damon Carruesco) e l'unica differenza palpabile è davvero il nome, perché per il resto fanno il solito art rock minimale e oscuro, ossuto, dilatato e musicalmente impegnativo - impegnativo per le orecchie e per i … Leggi tutto FACS – Negative Houses [Trouble in Mind, 2018]

Meno è più: due schizzi di rancore su «Pinkus Abortion Technician» dei Melvins

Melvins_Pinkus Abortion Technician_cover

Negli anni intercorsi tra "The Bride Screamed Murder" (2010) e questo coso, i Melvins, in formazioni variamente assortite, hanno pubblicato nove dischi, tra cui un doppio (e mi riferisco a quelli in studio; se ci mettiamo anche il resto - EP, singoli, split, live album e minchiate varie - siamo a sessantadue uscite, correggetemi se … Leggi tutto Meno è più: due schizzi di rancore su «Pinkus Abortion Technician» dei Melvins

Simply Saucer – Cyborgs Revisited [In the Red, 2018]

Simply Saucer_Cyborgs Revisited_cover

Questo post non s'aveva da fare. Volevo semplicemente retwittare il post di Zac Camagna (e qui, in controluce, c'è già una gran notizia: Styrofoam Drone è tornato attivo, entienden?), che sicuro ne sa più di me. Poi non lo so, qualcosa è andato storto: sarà che sono stato buttato giù dal letto a scampanellate da … Leggi tutto Simply Saucer – Cyborgs Revisited [In the Red, 2018]