Pile – The Soft Hands of Stephen Miller: il singolo e il videoclip

pile-green-and-grey_cover

Io ve lo dico. Bisogna che vi ascoltiate i Pile. Da qui in giù fino al primo disco, "Demonstration", o partendo da lì e risalendo su su fino a quello nuovo, che uscirà il 3 maggio su Exploding in Sound e s'intitolerà (s'intitola già) "Green and Gray". Avete tempo. Io ve l'ho detto. (chi cazzo … Leggi tutto Pile – The Soft Hands of Stephen Miller: il singolo e il videoclip

Northwoods – Wasteland [Shove/Brigante/Mother Ship, 2018]

Northwoods_Wasteland_cover

Un po' di (post? math? noise? sicuramente metal)hardcore fatto davvero bene. Bella la voce (le urla, ok, che cazzo volete?), belli i riff, gli stop & go, le ripartenze con il gas a mille, i ritmi, i momenti di sospensione e (soprattutto) quelli che fanno tremare i muri. Un disco schiacciasassi. Loro sono i Northwoods, … Leggi tutto Northwoods – Wasteland [Shove/Brigante/Mother Ship, 2018]

Meat Wave – The Incessant [Big Scary Monsters/Side One Dummy, 2017]

Meat Wave - The Incessant_cover

Cotto e mangiato in poco più di mezz'ora, registrato come Steve (Albini) comanda, suonato come se fosse l'ultima cosa rimasta da fare prima che l'apocalisse intervenga a spazzar via quel che rimane, grigio come questa infame decade perdida e rosso di rabbia come l'orizzonte. Questa la breve sinossi del terzo album dei Meat Wave, trio … Leggi tutto Meat Wave – The Incessant [Big Scary Monsters/Side One Dummy, 2017]

The Wheel, la cassettina | #cassettine #loudnotes

Ed ecco una nuova cassettina di musica fresca fresca per palati d'amianto. Meno ruvida dell'EP Rasoio, per carità, ma sempre col motore su di giri. Banalmente, s'intitola The Wheel perché c'erano ben tre canzoni con questa parola nel titolo. Si parte con due pezzoni (Beyond the Wheel e Flower) tratti dal disco dell'anno: la riedizione … Leggi tutto The Wheel, la cassettina | #cassettine #loudnotes

Ripescaggi: Furious Party – Hypocrisy Showroom [Ammonia, 2003]

Domenica mattina. Vado a pescare nella massa dei CD buttati un po' alla rinfusa nel mobiletto basso della sala e mi trovo risucchiato dal buco nero dei primi anni Zero. Questo coso che vedete qui accanto usciva per i tipi di Ammonia nell'ormai lontano 2003. La band era formata da Olly dagli Shandon e da … Leggi tutto Ripescaggi: Furious Party – Hypocrisy Showroom [Ammonia, 2003]