La gelida cassettina della domenica pomeriggio | #cassettine #loudnotes

È bastata qualche domenica pomeriggio di gennaio di quelle gelide e grigie, tutta divano, decompressione e rock'n'roll, per tornare a compilare le fantastiche cassettine da mettere sul blog. La cassettina in questione, che poi cassettina non è più essendo stata degradata al rango di misera playlist iutubica (Everyone's Myxtape è ancora online ma tace), contiene … Leggi tutto La gelida cassettina della domenica pomeriggio | #cassettine #loudnotes

Il mio piccolo tributo ai Ruts

The Peel Sessions Album dei Ruts (Strange Fruit, 1990) figura nel recente minestrone degli ascolti primavera-estate, e figurerebbe senza dubbio nella lista dei dischi che più ho ascoltato quest'anno, se solo ne avessi stilata una. Il loro unico album, The Crack (Virgin, 1979), ha trovato posto nella bacheca pinterest dei miei album preferiti di sempre. E … Leggi tutto Il mio piccolo tributo ai Ruts

La collezione primavera-estate di Loud Notes – seconda parte

E con questa chiudo la serie di note (chiamarle recensioni mi pare eccessivo) sugli ascolti della lunga stagione calda, quella stagione che quest'anno ci ha rifilato - o mio dio - un bel po' di caldo mediterraneo e - (spazio da completare a piacere) - lo spettacolo indecente di un'europa (europa in questo caso vuole … Leggi tutto La collezione primavera-estate di Loud Notes – seconda parte

La collezione primavera-estate di Loud Notes – prima parte

Inizio a sporcare le pagine del nuovo Loud Notes con i dischi (recentissimi, recenti, o tremendamente vecchi) che hanno allietato e/o afflitto questi lunghi mesi di lavoro editoriale. AA.VV. - The Best of Studio One (Heartbeat, 2006): ho ascoltato un casino di reggae quest'estate (un po' come tutte le estati), e questo è stato uno … Leggi tutto La collezione primavera-estate di Loud Notes – prima parte